Il famoso Maggiolino, tanto amato da grandi e piccini, è un'automobile compatta prodotta dalla Volkswagen dal 1938 al 2003. Con piena consapevolezza possiamo affermare che si tratta dell'auto tedesca più conosciuta al mondo, diventando anche simbolo della rinascita industriale della Germania nel secondo dopoguerra. Al momento, detiene anche il record di auto più longeva al mondo, visto che la sua produzione è stata continua per ben 65 anni.

 

 

Per lungo tempo, Maggiolino (protagonista anche di un celebre film) ha detenuto anche il record di auto più venduta al mondo con ben 21.529.464 esemplari. Attualmente è la quarta auto al mondo, relativamente al numero di esemplari prodotti dopo Toyota Corolla, Ford F-150 E Golf.

Non finisce qua. Nel 1999 Maggiolino è stato anche nominato tra le 5 auto più influenti del XX° secolo. Una riedizione dello storico modello si è avuta con il New Beetle, modello retrò, entrato in produzione nel 1998. Nel 2011 è nato invece il nuovo Maggiolino. Tuttavia, la sua eredità di auto di famiglia è stata raccolta dalla Golf nel 1974. Poiché va di moda realizzare automobili in qualsiasi materiali e con qualsiasi oggetto a disposizione, sicuramente è da considerare un autentico capolavoro quello di Momir Bojic, un pensionato bosniaco che ha ricoperto il suo Maggiolino Cabriolet con ben 50mila pezzi di quercia. Un lavoro frutto di anni e di pazienza, ma che ha portato alla realizzazione di un'auto grazie alla quale l'uomo si gode delle splendide gite a capote scoperta e respirando aria a pieni polmoni.

 

 

Non ci andò leggero il noto e autorevole magazine tedesco Automobilwoche quando, nel 2010, decretò l’Opel Astra come “flop dell’anno”, soprattutto a causa del mancato raggiungimento dell’obiettivo dichiarato dalla casa di Russelsheim, cioè contrastare le vendite della storica rivale, la Volkswagen Golf. Eppure, proprio da questo poco ambito premio è partita la lenta risalita della compatta di casa Opel.

 

LA RISALITA DAL FONDO CLASSIFICA

 

Già, perché i dati di vendita degli anni successivi hanno segnalato una netta inversione di tendenza: già a fine 2013 l’Opel Astra era riuscita a entrare nella top ten delle auto più vendute in Europa, con quasi 200mila esemplari immatricolati nel vecchio continente. E anche se la Golf resta in cima a questa classifica, che guida saldamente, la nuova generazione di casa Opel si è tolta di dosso l’alone del “fallimento”.

 

CAMBIO DI MARCIA

 

Prestazioni elevate, massima fluidità ed elevata efficienza: sono queste le chiavi del successo della nuova Opel Astra, definita da “Auto motor und sport” (rivista specializzata del settore) come “la vettura compatta tedesca più affidabile”. Il flop è alle spalle, insomma, grazie alle nuove combinazioni di motore (diesel 1.6 CDTI, già a norma Euro 6, o turbo benzina 1.6 ECOTEC, oltre al modello alimentato a Gpl), ma anche al sistema di infotainment IntelliLink, dalla tecnologia ultramoderna.

 

ATTENZIONE AL PESCE D’APRILE

 

Per consolidare questi dati positivi, alla Opel hanno pensato bene di sfruttare l’attesa per il Mondiale di calcio in Brasile proponendo un modello di Astra decisamente “carioca”, con a bandiera del Brasile sul tettuccio e tappetini verdi interni. La notizia ha fatto il giro del web, finendo anche su siti come Tgcom 24, salvo poi accorgersi che si trattava di un divertente pesce d’aprile. Per scoprire invece le vere offerte e i vari modelli di Astra disponibili, non resta che collegarsi al sito ufficiale della casa tedesca o navigare su portali affidabili come Automobile.it, a scanso di brutte sorprese.

 

La sua storia è cominciata nel 1973 e di vetture ne sono state vendute, nel corso degli anni, ben 22 milioni. Parliamo di Volkswagen Passat che si appresta ad essere lanciata, il prossimo 3 luglio, nella sua ottava generazione. Dal 10 luglio la vettura sarà disponibile sui principali mercati europei. Il principale elemento di novità della vettura è sicuramente l'anima. In primis, evidenziamo il pianale, ovvero il notissimo MQB, che ha permesso di togliere circa 9 chili di peso al lato del telaio e 33 chili dal lato della carrozzeria.  Cambiano anche i centimetri.
 
 
La nuova Passat aggiunge 3,3 centimetri in lunghezza nell'abitacolo, 2,6 centimetri in altezza, mentre il bagagliaio cresce di 47 litri nella configurazione a 5 posti per un totale di 650 litri. Per quanto riguarda i dispositivi di ausilio alla guida, non mancano di certo il sistema di mantenimento della corsia, la telecamera per l'angolo cielo, il sistema di parcheggio automatico, il cruise control adattivocon funzione stop&go, il rilevatore di stanchezza del guidatore ed ancora il nuovo Traffic Jam Assistant che mantiene la vettura al centro della corsia facendo leva sullo sterzo. Per quanto riguarda la sicurezza, non mancano proiettori posteriori a led con “brake stop click clack. Il quadro tradizionale degli strumenti è stato sostituito da un pannello TFT (a cristalli liquidi) da 12,3” con layout programmabile in 2D e 3D. 

Per quanto riguarda i motori, che sono diesel e benzina, c'è da dire che essi sono sovralimentati per mezzo di turbocompressore. I TDI sono: 1.6 da 120 CV, 2.0 da 150 e 190 CV e il nuovo biturbo 2.0 da 240 CV e ben 500 Nm di coppia. Per quanto riguarda i propulsori a benzina abbiamo il TSI 1.4 da 125 e 150 CV, l'1.8 da 190 CV e il 2.0 da 220 e 280 CV. In seguito verrà lanciata la versione plug-in della vettura, con circa 50 chilometri di autonomia elettrica e circa 1.000 totali. La vettura è spinta da un 2.0 TSI da 211 CV e da un motore elettrico, con un pacco di batterie da 28 A/h.

 
 

Ricorderemo tutti il bell'attore Paul Walker, protagonista dei film della serie cinematografica di Fast & Furious, e morto il 30 novembre scorso in un terribile incidente insieme all'amico Roger Rodas. Ebbene, il compianto attore torna a far parlare di sé in quanto la sua fantastica collezione di automobili, che condivideva proprio con Roger Rodas, è stata messa in vendita proprio dalla famiglia di Walker che ha deciso di dare via una 30ina di quelle auto che l'attore amava tanto. La trattativa sembra che sarà riservata, nel senso che nessun acquirente saprà che quelle auto sono appartenute a Paul Walker. La decisione, prevedibilmente, influenzerà il prezzo di vendita al ribasso, mostrando dunque una certa riservatezza a tutela della figura di Walker. Sembra probabile che il ricavato della vendita delle auto vada a Meadow, figlia di Walker.  

Tra i modelli più amati dall'attore, ci sono anche alcune delle BMW più rare al mondo, come la M3 Lightweight Edition, la BMW M1 Procar, la 850 CSI o la 2002 Alpina. Non mancano anche le Porsche. Abbiamo una 911 del '70, una 930 e ben due 911 GT3 RS. Presenti in collezione anche le Ferrari: qui abbiamo la 360 Challenge, F355 e la "mitica" Testarossa. 

 
Abbondano anche le Mustang, ma anche altre americane, come la Chevrolet Camaro Z/28 con tetto ricoperto in vinile, la Ford GT, la Chevelle SS Convertible, la Schelby GT 500. Tra le giapponesi amatissime da Walker spicca la Nissan 370Z, a cui l'attore era legato per il suo ruolo in Fast & Furious.
 
 

Una delle nuove frontiere in tema di business di costruttori e compagnie specializzate in telecomunicazioni è sicuramente la comunicazione fra auto e auto. Questo almeno è quanto confermato dalla somma messa a disposizione da Nokia che ha investito ben 100milioni di dollari. Paul Asel, della Nokia Growth Partners, ha riferito alla BBC: "I veicoli stanno diventando la nuova piattaforma per la tecnologia di tablet e smartphone".

Il colosso finlandese ha già lanciato in ambito automotiveTerminal Mode, ovvero un sistema operativo che serve a connettere gli smartphone ai sistemi di infotainment delle vetture e per questo ha firmato le prime partnership con Navteq, Alpine Electronics e Harman Becker. In merito alla situazione, gli analisti prevedono una crescita decisamente rapida di questo settore, in cui anche Intel ha creato un fondo da 100milioni. 

Rajeev Suri, da poco CEO di Nokia, il settore in cui l'azienda sta investendo promette "significative opportunità di crescita". Quindi l'obiettivo è quello di non perdere tempo in un settore in cui la società è forte, ma che solo ora si è liberata del peso della divisione di telefoni e smartphone.

 

script payclick

Stiamo utilizzando i Cookies per migliorare la tua esperienza online sul nostro sito. Continuando la navigazione, tu accetti l'utilizzo dei Cookies.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo

INFORMATIVA SUI COOKIES DI CLICKADV SRL – VERSIONE 2015/01

Il presente sito Web, di proprietà di ClickADV srl, con sede legale in via Antiniana 2/A, 80078 Pozzuoli (NA), titolare del trattamento ai sensi e per gli effetti del decreto legislativo 30 giugno 2003, n. 196 (“Codice Privacy”), utilizza i cookies e tecnologie analoghe. La presente informativa fornisce indicazioni su come sono utilizzati i cookies e su come possono essere controllati dall’utente.

L’utilizzo di questo sito Web (e di ogni altro sito gestito da noi) comporta l’accettazione, da parte dell’utente, del ricorso ai cookies (e tecnologie analoghe) conformemente alla presente informativa. In particolare, si accetta l’uso dei cookies di analisi, pubblicità, marketing e profilazione, funzionalità per gli scopi di seguito descritti.
Se l’utente accetta i cookies di profilazione, come più oltre identificati, questi saranno aggiunti al proprio profilo già esistente nelle nostre banche dati, qualora l’utente abbia prestato il consenso ad attività di marketing e profilazione in occasione della sua adesione a una o più delle iniziative condotte dal nostro sito.
Qualora l’utente non intenda accettare l’uso dei cookies per finalità di analisi, pubblicità, profilazione, ha la possibilità di modificare l’impostazione del proprio browser secondo le modalità descritte nella sezione “Come controllare ed eliminare i cookies”.

Cosa sono i cookies
I cookies sono informazioni salvate sul disco fisso del terminale dell’utente e che sono inviate dal browser dell’utente a un Web server e che si riferiscono all’utilizzo della rete. Di conseguenza, permettono di conoscere i servizi, i siti frequentati e le opzioni che, navigando in rete, sono state manifestate. In altri termini, i cookies sono piccoli file, contenenti lettere e numeri, che vengono scaricati sul computer o dispositivo mobile dell’utente quando si visita un sito Web. I cookies vengono poi re-inviati al sito originario a ogni visita successiva, o a un altro sito Web che riconosce questi cookies. I cookies sono utili poiché consentono a un sito Web di riconoscere il dispositivo dell’utente.
Queste informazioni non sono, quindi, fornite spontaneamente e direttamente, ma lasciano traccia della navigazione in rete da parte dell'utente.
I cookies svolgono diverse funzioni e consentono di navigare tra le pagine in modo efficiente, ricordando le preferenze dell’utente e, più in generale, migliorando la sua esperienza. Possono anche contribuire a garantire che le pubblicità mostrate durante la navigazione siano di suo interesse e che le attività di marketing realizzate siano conformi alle sue preferenze, evitando iniziative promozionali sgradite o non in linea con le esigenze dell’utente.
Durante la navigazione su di un sito, l’utente può ricevere sul suo terminale anche cookies che sono inviati da siti o da web server diversi (c.d. “terze parti”), sui quali possono risiedere alcuni elementi (es.: immagini, mappe, suoni, specifici link a pagine di altri domini) presenti sul sito che lo stesso sta visitando. Possono esserci, quindi, sotto questo profilo:

  1. Cookies diretti, inviati direttamente da questo sito al dispositivo dell’utente
  2. Cookies di terze parti, provenienti da una terza parte ma inviati per nostro conto. Il presente sito usa i cookies di terze parti per agevolare l’analisi del nostro sito Web e del loro utilizzo, e per consentire pubblicità mirate (come descritto di seguito).

Inoltre, in funzione della finalità di utilizzazione dei cookies, questi si possono distinguere in:

  1. Cookies tecnici: sono utilizzati per permettere la trasmissione di una comunicazione su una rete di comunicazione elettronica o per erogare un servizio espressamente richiesto dall’utente. Non sono utilizzati per altre finalità. Nella categoria dei cookies tecnici, la cui utilizzazione non richiede il consenso dell’utente, si distinguono:
    1. Cookies di navigazione o di sessione: garantiscono la normale navigazione e fruizione del sito Web (es.: per autenticarsi ed accedere alle aree riservate). L’uso questi cookies (che non sono memorizzati in modo persistente sul dispositivo dell’utente e sono automaticamente eliminati con la chiusura del browser) è strettamente limitato alla trasmissione d’identificativi di sessione (costituiti da numeri casuali generati dal server) necessari per consentire l’esplorazione sicura ed efficiente del sito.
    2. Cookies analytics: sono utilizzati soltanto per raccogliere informazioni in forma aggregata, sul numero di utenti che visitano il sito e come lo visitano
    3. Cookies di funzionalità: permettono all’utente di navigare in base a una serie di criteri selezionati (es.: lingua, prodotti o servizi acquistati) per migliorare il servizio reso all’utente.
  2. Cookies di profilazione: sono volti a creare profili relativi all’utente e utilizzati per inviare messaggi promozionali mirati in funzione delle preferenze manifestate durante la sua navigazione in rete. Questi cookies sono utilizzabili per tali scopi soltanto con il consenso dell’utente.

Come sono utilizzati i cookies da questo sito
La tabella seguente riassume il modo in cui questo sito e le terzi parti utilizzano i cookies. Questi usi comprendono il ricorso ai cookies per:

  1. conoscere il numero totale di visitatori in modo continuativo oltre ai tipi di browser (ad es. Firefox, Safari o Internet Explorer) e sistemi operativi (ad es. Windows o Macintosh) utilizzati;
  2. monitorare le prestazioni del sito, incluso il modo in cui i visitatori lo utilizzano, nonché per migliorarne le funzionalità;
  3. personalizzare e migliorare l’esperienza utente on-line;
  4. consentire la profilazione dell’utente, per scopi promozionali mirati e personalizzati in funzione delle preferenze ed interessi manifestati in rete dall’utente, da nostra parte e di terze parti, sia su questo sito che al di fuori dello stesso.

Quali categorie di cookies utilizziamo e come possono essere gestiti dall’utente
I tipi di cookie utilizzati possono essere classificati in una delle categorie, di seguito riportate nella tabella seguente, che permette all’utente di prestare il proprio consenso o modificarlo (se precedentemente già espresso) per accettare i vari tipi di cookies:

Tipo di cookie

Finalità del cookie

Origine

Azione / Link

Cookie essenziali del sito web (di sessione e di navigazione)

Questi cookie sono essenziali per una corretta navigazione e per fruire delle funzioni del sito. Questi cookies non raccolgono informazioni personali utilizzabili a scopo di marketing, né memorizzano i siti visitati. L’uso questi cookies (che non sono memorizzati in modo persistente sul dispositivo dell’utente e sono automaticamente eliminati con la chiusura del browser) è strettamente limitato alla trasmissione d’identificativi di sessione (costituiti da numeri casuali generati dal server) necessari per consentire l’esplorazione sicura ed efficiente del sito.  Questa categoria di cookies non può essere disattivata.

 (cookie diretti)

 

Cookie di funzionalità

Questi cookies ci consentono di ricordare le scelte effettuate (come il nome utente, la lingua o la posizione geografica) e forniscono funzioni migliorate e personalizzate. Le informazioni raccolte da tali cookies possono essere rese anonime e non tengono traccia dell’attività di navigazione su altri siti web. Questa categoria di cookies non può essere disattivata.

 (cookie diretti)

 

Cookie analytics

Questi cookies, anche i cache cookies, sono impostati da Google Analytics, sono impiegati al fine di raccogliere informazioni sul modo in cui i visitatori utilizzano il sito, ivi compreso il numero di visitatori, i siti di provenienza e le pagine visitate sul nostro sito web. Utilizziamo queste informazioni per compilare rapporti e per migliorare il nostro sito web; questo ci consente, ad esempio, di conoscere eventuali errori rilevati dagli utenti e di assicurare loro una navigazione immediata, per trovare facilmente quello che cercano. In generale, questi cookie restano sul computer del visitatore fino a quando non vengono eliminati.

Google Analytics Google

privacy policy cookie

Cookie pubblicitari o di profilazione

Questi cookies sono utilizzati per raccogliere informazioni sui siti web e sulle singole pagine visitate dagli utenti, sia sul nostro sito che al di fuori dello stesso (il che potrebbe indicare, a titolo esemplificativo, interessi o altre caratteristiche degli utenti). Tali cookies sono utilizzati per fornire pubblicità e comunicazioni commerciali più pertinenti agli interessi dell’utente, profilandolo. Sono utilizzati, inoltre, per limitare il numero di volte in cui una pubblicità è mostrata e per misurare l’efficacia delle campagne pubblicitarie. Restano sul computer dell’utente fino alla loro eliminazione e fanno da promemoria dell’avvenuta visita del sito web. Inoltre, essi possono indicare se l’utente è arrivato sul nostro sito web attraverso un link pubblicitario.
Queste informazioni vengono condivise con altre organizzazioni come gli inserzionisti e i nostri appaltatori, i quali potrebbero utilizzarle unitamente alle informazioni relative alle modalità di fruizione di altri siti web dell’utente stesso, ad esempio individuando interessi e comportamenti comuni a diversi gruppi di utenti che visitano i nostri (e altri) siti web.

Clickadv s.r.l.

opt-out - opt-in

E' possibile che vengano installati altri cookie di profilazione di terze parte, puoi verificarli ed operare l'optout accedendo qui www.youronlinechoices.com/it

Tecnologie analoghe ai cookies
Come nel caso di molti siti web, utilizziamo tecnologie analoghe ai cookies, compresi gli oggetti condivisi locali (anche noti come “flash cookie”), l’analisi della cronologia del browser, le impronte digitali dei browser e i pixel tag (anche noti come “web beacon”). Queste tecnologie forniscono a noi e ai nostri fornitori informazioni su come il sito e il suo contenuto sono utilizzati dai visitatori, e ci consentono di identificare se il computer o il dispositivo ha visitato i nostri o altri siti in passato.
I nostri server raccolgono automaticamente l’indirizzo IP dell’utente; in questo modo, possiamo associare tale indirizzo al nome del dominio utente o a quello del suo Internet Provider. Potremmo anche raccogliere alcuni “dati clickstream” relativi all’utilizzo del sito. I dati clickstream includono, ad esempio, informazioni relative al computer o dispositivo utente, al browser e al sistema operativo e relative impostazioni, alla pagina di provenienza, alle pagine e ai contenuti visualizzati o cliccati durante la visita oltre ai tempi e alle modalità di tali operazioni, agli elementi scaricati, al sito visitato successivamente al nostro, e a qualsiasi termine di ricerca inserito su nostro sito o su un sito di reindirizzamento.

Come controllare o eliminare i cookies
L’utente ha il diritto di scegliere se accettare o meno i cookies. Nel seguito alcune informazioni su come esercitare tale diritto. Tuttavia, si ricorda che scegliendo di rifiutare i cookies, l’utente potrebbe non essere in grado di utilizzare tutte le funzionalità del sito e, se ha prestato consenso alla profilazione in altre occasioni, le comunicazioni che riceverà potrebbero essere poco pertinenti ai suoi interessi. Si evidenzia, inoltre, che se si sceglie di gestire le preferenze dei cookies, il nostro strumento di gestione dei cookies imposterà comunque un cookie tecnico sul dispositivo per consentirci di dare esecuzione alle preferenze dell’utente. L’eliminazione o la rimozione dei cookies dal dispositivo utente comporta anche la rimozione del cookie relativo alle preferenze; tali scelte dovranno, pertanto, essere nuovamente effettuate.
È possibile bloccare i cookie usando i link di selezione presenti nella tabella sopra riportata. In alternativa, è possibile modificare le impostazioni del browser affinché i cookies non possano essere memorizzati sul dispositivo. A tal fine, occorre seguire le istruzioni fornite dal browser (in genere si trovano nei menu “Aiuto”, “Strumenti o “Modifica”). La disattivazione di un cookie o di una categoria di cookies non li elimina dal browser. Pertanto, tale operazione dovrà essere effettuata direttamente nel browser.
Per ulteriori informazioni sui cookie, anche su come visualizzare quelli che sono stati impostati sul dispositivo, su come gestirli ed eliminarli, visitare www.allaboutcookies.org.

Cookie impostati precedentemente
Se l’utente ha disabilitato uno o più cookies, saremo comunque in grado di utilizzare le informazioni raccolte prima di tale disabilitazione effettuata mediante le preferenze. Tuttavia, a partire da tale momento, cesseremo di utilizzare i cookies disabilitati per raccogliere ulteriori informazioni.