Stampa questa pagina

Opel, la Casa decide di cambiare la "sua Corsa"

Vota questo articolo
(0 Voti)
Lunedì, Luglio 21, 2014 0:00
Dopo circa 32 anni e 12 milioni di esemplari venduti, Opel ha deciso di cambiare la sua Corsa. Il gioco di parole serve a svelare quello che sarà il modello di quinta generazione, la cui produzione è cominciata negli negli stabilimenti di Eisenach(Germania) e Saragozza (Spagna). La vettura sarà poi svelata al grande pubblico in autunno, al Salone di Parigi  in programma dal 4 al 19 ottobre e subito dopo sarà introdotta sul mercato. Capace come sempre di coniugare spazio e praticità, la nuova Corsa si distingue per un design davvero rinnovato e che introduce delle forme più fluide e scultoree. Gli interni sono stati rivisitati del tutto, con delle dotazioni molto più ricche e complete, soprattutto in termini di materiali ed assistenza alla guida. Come ha asserito Karl-Thomas Neumann, CEO Opel, “la nuova Corsa sarà piena di sorprese e contribuirà ad elevare il livello della classe di veicoli a cui appartiene”.
 
Anche i motori saranno nuovi. Avremo il tre cilindri Opel 1.0 EcoTec turbo a iniezione diretta. Parliamo di un motore di ultima generazione, che spicca per la sua costruzione in alluminio, per il controalbero antivibrazioni e per la capacità di contenere dei consumi ed emissioni senza andare a compromettere le prestazioni. Due i livelli di potenza disponibili: 90 o 115 cv. Per quanto riguarda i Diesel, probabile l'impiego dei motori 1.3 CDTI da 75 e 95 cv. La Casa dichiara, per il motore da 95 cv con cambio manuale a 5 marce e Start/Stop, delle emissioni di soli 89 gr/km di CO2. A partire poi da marzo 2015 arriveranno motorizzazioni ancor più efficienti.
Letto 1317 volte