Errore
  • JUser: :_load: non è stato possibile caricare l'utente con ID: 44

L'ultimo prototipo realizzato da Lamborghini si chiama Infiniti Q60 e può essere riconosciuto dalle linee muscolari che sono scolpite, così come i contorni si presentano davvero ben definiti. Vediamo, ora, per la prima volta un'immagine nella quale è già possibile riconoscere alcuni degli spunti stilistici che identificano il marchio.

Parliamo di una coupé sportiva di lusso che, quest'anno, verrà esposta al Salone Internazionale di Detroit (NAIAS), in programma dal 12 al 25 gennaio 2015. Non ci resta, dunque, che aspettare ancora qualche settimana per saperne finalmente molto di più.

Read more

Se la Lamborghini e il vostro mito e vorreste sapere, passaggio per passaggio, come viene ad esempio costruita la Aventador, partendo dalla scelta dei tessuti all'assemblaggio finale, potete farlo leggendo le 320 pagine del libro libro “Lamborghini, 50 anni di fascino e passione”, scritto da Daniele Buzzonetti, giornalista specializzato nel settore dell’auto e cultore di storia del motorismo.

La storia di questo autentico mito è raccontata non solo dalle parole, ma anche da un vasto archivio di immagini Lamborghini, che ripropongono tutte le vetture del marchio del Toro, comprese le one-off, i concept, le Formula 1 equipaggiate con il motore Lamborghini a 12 cilindri, ma anche le versioni da competizione di Gallardo e Huracán.

La presentazione è avvenuta a Sant’Agata Bolognese alla presenza diStephan Winkelmann, Presidente e AD di Automobili Lamborghini, di Luigi Sartoni, Presidente del Consorzio Banche Popolari, che ha sostenuto il progetto, dell’Editore del libro Antonella Artioli, del curatore Daniele Buzzonetti e del Direttore Editoriale di Quattroruote e Top Gear Italia, Marcello Minerbi. Il libro è disponibile nelle migliori librerie.

Read more

Gli appassionati ricorderanno sicuramente la McLaren F1, ovvero la sportiva che riscrisse le regole nel mondo delle supercar degli anni '90. Il motore d'origine era il V12 capace di raggiungere una velocità massima di circa 390 km/h e per molti anni rimase imprendibile. La vettura, poi, corse anche a Le Mans, dove 20 anni fa vinse la mitica 24 Ore. Ora, in modo da celebrare quel trionfo, ecco la 650 S Limited Edition realizzata in soli 50 esemplari e capace di strizzare l'occhio alla F1 GTR, riprendendone delle soluzioni stilistiche.

In questo modo la parte anteriore guadagna unosplitter in carbonio, insieme a delle prese d'aria sui passaruota, icerchi in lega che riprendono il disegno della vettura che vinse nel 1994, mentre sul tetto compare un'altra presa d'aria.

Dietro troviamo un paraurti con un nuovo diffusoreinfibra di carbonio, mentre le pinze dei freni sono colorate di arancione. La vettura è stata realizzata daMcLaren Special Operations ed è prevista solamente in versione coupé, spinta inoltre dallo stesso motore della 650S, ovvero il V8 da 3,8 litri twin-turbo capace di erogare ben 650 CV. Le prestazioni sono di livello: 3 sescondiper toccare i 100 km/h e8,4 secondiper raggiungere i 200 km/h, ovviamente con partenza da fermo. 

Read more

Peter Schwarzenbauer, membro del consiglio di amministrazione della BMW, aveva affermato che la Mini stava valutando l'ipotesi di avviare la produzione di serie di una piccola spider sportiva che deriva dalla concept car Superleggera Vision realizzata dalla carrozzeria Touring al Concorso di Eleganza di Villa d'Este e vista poi anche al salone di Parigi.

Un ulteriore notizia sembra confermare l'interesse di Mini verso il progetto, ovvero il deposito da parte della Casa di un brevetto di una vettura che presenta le caratteristiche generali della Vision, sebbene con delle variazioni significative che sono dovute alla opportunità di introdurre degli elementi in comune con altri modelli della gamma.

La vettura dovrebbe essere una roadster che chiaramente "è" la Vision Superleggera, ma con la parte anteriore dall'impostazione tipicamente Mini. Così i fari, calandra e la griglia hanno il design molto vicino a quello degli altri modelli Mini. Altri elementi simili sono: la capotte in tela e le maniglie delle porte. La decisione definitiva dovrebbe essere presa nel giro di qualche mese ma non ci sono ancora informazioni ufficiali in proposito.

Read more

Arriva la Renault Ultra Low Cost

Sabato, Dicembre 13, 2014 0:00

Come è già stato annunciato nel corso della presentazione della nuova generazione di Twingo dal CEO Carlos Ghosn, Renault si appresta a scendere nel campo delle auto davvero 'low cost', un settore nel quale ha riscosso molto successo grazie alla gamma Dacia, venduta con il marchio della Losanga in alcuni mercati. La conferma viene da un articolo pubblicato dal giornale Les Echos che dettaglia non solo le caratteristiche di queste 'ultra low cost' - il cui prezzo in India, dovrebbe essere un "prezzo inferiore a 5.300 euro" - ma anche una novità nel programma industriale, che potrebbe presto prevedere un nuovo sito di produzione oltre a Chennai in India, quello di Tangeri in Marocco. 

La vettura potrebbe però arrivare anche in Europa a partire dal 2017. La Casa francese starebbe prendendo in considerazione una terza collocazione produttiva per le ultra low cost, in Brasile, considerate le prospettive di tutto il Sudamerica. La gamma dovrebbe comprendere una berlina 5 porte di segmento A, una berlina tre volumi un po' più grande, un Suv compatto e una monovolume 5+2 posti. Il debutto è previsto in India per metà 2015.

Read more

Bioplastica, ecco la nuova idea di Mazda

Sabato, Dicembre 13, 2014 0:00

Novità da parte di Mazda che ha deciso di lanciare una bioplastica adatta per le parti esterne delle auto. Tale bioplastica è di origine vegetale ed è in grado di ridurre il consumo di carburante e con esso le emissioni di CO2. Poiché può essere colorata, la bioplastica neppure richiede verniciatura, ma riduce anche le emissioni di composti organici volatili. Le tinture dei materiali conferiscono una profonda tonalità e una finitura a specchio di gran qualità, ovvero quelle caratteristiche che non sono realizzabili attraverso la verniciatura tradizionale di questo tipo di materiale plastico. Già da diversi anni, ormai, Mazda sviluppa tecnologie a biomassa.

Sotto il nome di Mazda Biotechmaterial, l'azienda – prima nel settore automobilistico -- ha messo a punto la prima bioplastica di origine naturale ad alta resistenza per gli interni delle vetture, capace di resistere al calore, ma anche il primo bio-tessuto al mondo per i rivestimenti dei sedili che si caratterizza per il fatto di essere del tutto in fibra di origine vegetale. Oggi Mazda realizza un materiale che si presenta adatto sia per le parti interne che per quelle esterne. Tale risultato è stato ottenuto ottimizzando la composizione di un nuovo materiale di base bioplastica altamente plasmabile e durevole con additivi e coloranti e lavorando sul miglioramento delle specifiche di stampaggio. Utilizzata all'inizio solo per le parti interne della nuova Mazda MX-5, che verrà lanciata nel 2015, la bioplastica troverà poi anche la sua collocazione nella realizzazione di componenti esterni per altri modelli della gamma.

Read more

Mercedes S63 AMG, il tuning di Mansory

Sabato, Dicembre 13, 2014 0:00
in Tuning

Il tuner Mansory ha deciso di mettere le mani sulla Mercedes S63 AMG, trasformandola in un vero e proprio missile in pieno stile dark. Il corpo della vettura è verniciato di nero, compresi i cerchi in lega da 22 pollici con degli pneumatici Vredestein e capace di incutere un certo rispetto, con dei particolari però davvero originali. Il frontale viene reso più prezioso da nuove luci diurne a LED, dallo splitter in carbonio e dal cofano che mette in evidenza una scalanatura centrale rifinita con materiale preziose. Anche le minigonne sono nuove, così come l'estrattore posteriore, lo spoiler sul bagagliaio e quello piccolo sul tetto.

L'abitacolo è davvero un tripudio di pelle, con un abbinamento bicolore,bianco-neroche attira molto l'attenzione, così come il materiale che riveste la plancia ed il tunnel centrale dalla fantasia zebrata. La novità sta nel motoreV8 da 5,5 litri cheviene modificato per ottenere2 step di potenza: un più "soft" che arriva ad800 CVe1.200 Nm, l'altro più spinto, capace di produrre ben1.000 CVe 1.400 Nm. L'accelerazione da 0 a 100 km/h avviene in soli3,2 secondi, mentre la velocità massima è autolimitata a 300 km/h. 

Read more

Ebbene sì. Si passa dalla Nintendo Wii alla fabbrica. La console tanto amata da grandi e piccini non sembra dunque essere solo un giocattolo, ma un vero e proprio strumento di lavoro. Infatti, nell'immediato futuro, gli operai di produzione della Opel svolgeranno i nuovi compiti loro assegnati sulla linea di assemblaggio con l’aiuto di un controller Wii e di una telecamera Microsoft Kinect. Nel corso della formazione virtuale vengono fornite risposte a diverse domande, mentre gli utensili e le parti in questione appaiono su un grosso schermo. L'utilizzatore si trova davanti al proprio davanti allo schermo e può muoversi in qualsiasi direzione. La telecamera lo segue e riproduce i movimenti sul video. L'operatore può poi prendere qualunque componente premendo il pulsante della Wii e poi inserirlo nella posizione stabilita. Il compito viene considerato concluso quando tutte le parti sono state messe nelle posizioni corrette,  proprio come in un videogioco.

Frank Artl, responsabile del progetto di ricerca VISTRA (Virtual Simulation and Training of Assembly and Service Processes in Digital Factories - Simultazione Virtuale e Formazione ai Processi di Assemblaggio e Servizio degli Stabilimenti Digitali presso Opel, ha detto: 


“Vogliamo un sistema che consenta ai dipendenti di effettuare una formazione virtuale in un ambiente a loro famigliare".

Read more

Suzuki ha deciso di ridare forma alla Vitara, un modello di successo che ha contribuito ad aumentare la fama del  marchio giapponese e adesso, insieme all'arrivo della nuova generazione, mette in vendita anche una serie speciale, denominata Vitara Web Black Edition, e che può essere acquistata online attraverso un minisito dedicato o il web store Suzuki alla cifra di 28.000 euro. Da un punto di vista stilistico, il  kit si distingue per le luci diurne a LED, la griglia frontale cromata ed il logo Special Edition.

Non dimentichiamo poi la dotazione che presenta il tetto apribile panoramico ed il kit winter time, capace di annoverare quattro pneumatici invernali montati su cerchi da 17 pollici in acciaio in aggiunta a quelli da 17 "dual tone" in alluminio di serie. Sotto il cofano troviamo il motore 1.6 DDiS da 120 CV e 320 Nm di coppia disponibili già a 1.750 giri/min. e che ora adotta un nuovo sistema EGR raffreddato a liquido e la Sovralimentazione a geometria variabile con comando elettronico. Non solo, grazie alla tecnologia AllGrip, la Vitara in questione riesce a cavarsela anche in condizioni difficili. La sicurezza viene assicurata dal nuovo sistema RBS, acronimo di radar brake sistem, che impedisce o è capace di attenuare le eventuali collisioni, e dal Cruise control adattivo, ACC, che è capace di mantenere la distanza di sicurezza dalle altre vetture.

Read more

McLaren MP4-12C Spider, il tuning di DMC

Venerdì, Dicembre 12, 2014 0:00
in Tuning

L'elaboratore internazionale DMC ha svelato quello che è un inedito pacchetto estetico dedicato ad una già elaborata McLaren MP4-12C Spider, già personalizzata dal reparto Special Operations della McLaren, su richiesta di un ricco quanto esigente cliente. Il kit del tuner tedesco prevede la presenza di uno splitter inferiore molto pronunciato e che presenta delle alette laterali insieme a delle minigonne di nuova concezione. La vista posteriore sfoggia una grande ala Aerodinamica istallata sulla coda della sportiva britannica e un inedito Diffusore d'aria, che sono entrambi realizzati in fibra di carbonio. Il kit estetico-aerodinamico viene completato da un nuovo set di cerchi in lega che all'anteriore misurano 20 pollici, mentre al posteriore sono da 21 pollici e risultano avvolti da pneumatici ad alte prestazioni Pirelli che misurano rispettivamente 245/30 R20 e 325/25 R21.

DMC mette a disposizione dell'abitacolo tutta una serie di materiali pregiati (fibra di carbonio, pelle,Alcantara e legno), che sembrano capaci di rendere praticamente infinito il livello di personalizzazione dell'ambiente interno della vettura. Da un punto di vista meccanico, invece, l'atelier di Duesseldorf mette a disposizione un pacchetto "Performance", che ben si abbina ad una nuova centralina elettronica, capace di aumentare la potenza del V8 biturbo da 592 a 660 CV.

Read more

script payclick

Stiamo utilizzando i Cookies per migliorare la tua esperienza online sul nostro sito. Continuando la navigazione, tu accetti l'utilizzo dei Cookies.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo

INFORMATIVA SUI COOKIES DI CLICKADV SRL – VERSIONE 2015/01

Il presente sito Web, di proprietà di ClickADV srl, con sede legale in via Antiniana 2/A, 80078 Pozzuoli (NA), titolare del trattamento ai sensi e per gli effetti del decreto legislativo 30 giugno 2003, n. 196 (“Codice Privacy”), utilizza i cookies e tecnologie analoghe. La presente informativa fornisce indicazioni su come sono utilizzati i cookies e su come possono essere controllati dall’utente.

L’utilizzo di questo sito Web (e di ogni altro sito gestito da noi) comporta l’accettazione, da parte dell’utente, del ricorso ai cookies (e tecnologie analoghe) conformemente alla presente informativa. In particolare, si accetta l’uso dei cookies di analisi, pubblicità, marketing e profilazione, funzionalità per gli scopi di seguito descritti.
Se l’utente accetta i cookies di profilazione, come più oltre identificati, questi saranno aggiunti al proprio profilo già esistente nelle nostre banche dati, qualora l’utente abbia prestato il consenso ad attività di marketing e profilazione in occasione della sua adesione a una o più delle iniziative condotte dal nostro sito.
Qualora l’utente non intenda accettare l’uso dei cookies per finalità di analisi, pubblicità, profilazione, ha la possibilità di modificare l’impostazione del proprio browser secondo le modalità descritte nella sezione “Come controllare ed eliminare i cookies”.

Cosa sono i cookies
I cookies sono informazioni salvate sul disco fisso del terminale dell’utente e che sono inviate dal browser dell’utente a un Web server e che si riferiscono all’utilizzo della rete. Di conseguenza, permettono di conoscere i servizi, i siti frequentati e le opzioni che, navigando in rete, sono state manifestate. In altri termini, i cookies sono piccoli file, contenenti lettere e numeri, che vengono scaricati sul computer o dispositivo mobile dell’utente quando si visita un sito Web. I cookies vengono poi re-inviati al sito originario a ogni visita successiva, o a un altro sito Web che riconosce questi cookies. I cookies sono utili poiché consentono a un sito Web di riconoscere il dispositivo dell’utente.
Queste informazioni non sono, quindi, fornite spontaneamente e direttamente, ma lasciano traccia della navigazione in rete da parte dell'utente.
I cookies svolgono diverse funzioni e consentono di navigare tra le pagine in modo efficiente, ricordando le preferenze dell’utente e, più in generale, migliorando la sua esperienza. Possono anche contribuire a garantire che le pubblicità mostrate durante la navigazione siano di suo interesse e che le attività di marketing realizzate siano conformi alle sue preferenze, evitando iniziative promozionali sgradite o non in linea con le esigenze dell’utente.
Durante la navigazione su di un sito, l’utente può ricevere sul suo terminale anche cookies che sono inviati da siti o da web server diversi (c.d. “terze parti”), sui quali possono risiedere alcuni elementi (es.: immagini, mappe, suoni, specifici link a pagine di altri domini) presenti sul sito che lo stesso sta visitando. Possono esserci, quindi, sotto questo profilo:

  1. Cookies diretti, inviati direttamente da questo sito al dispositivo dell’utente
  2. Cookies di terze parti, provenienti da una terza parte ma inviati per nostro conto. Il presente sito usa i cookies di terze parti per agevolare l’analisi del nostro sito Web e del loro utilizzo, e per consentire pubblicità mirate (come descritto di seguito).

Inoltre, in funzione della finalità di utilizzazione dei cookies, questi si possono distinguere in:

  1. Cookies tecnici: sono utilizzati per permettere la trasmissione di una comunicazione su una rete di comunicazione elettronica o per erogare un servizio espressamente richiesto dall’utente. Non sono utilizzati per altre finalità. Nella categoria dei cookies tecnici, la cui utilizzazione non richiede il consenso dell’utente, si distinguono:
    1. Cookies di navigazione o di sessione: garantiscono la normale navigazione e fruizione del sito Web (es.: per autenticarsi ed accedere alle aree riservate). L’uso questi cookies (che non sono memorizzati in modo persistente sul dispositivo dell’utente e sono automaticamente eliminati con la chiusura del browser) è strettamente limitato alla trasmissione d’identificativi di sessione (costituiti da numeri casuali generati dal server) necessari per consentire l’esplorazione sicura ed efficiente del sito.
    2. Cookies analytics: sono utilizzati soltanto per raccogliere informazioni in forma aggregata, sul numero di utenti che visitano il sito e come lo visitano
    3. Cookies di funzionalità: permettono all’utente di navigare in base a una serie di criteri selezionati (es.: lingua, prodotti o servizi acquistati) per migliorare il servizio reso all’utente.
  2. Cookies di profilazione: sono volti a creare profili relativi all’utente e utilizzati per inviare messaggi promozionali mirati in funzione delle preferenze manifestate durante la sua navigazione in rete. Questi cookies sono utilizzabili per tali scopi soltanto con il consenso dell’utente.

Come sono utilizzati i cookies da questo sito
La tabella seguente riassume il modo in cui questo sito e le terzi parti utilizzano i cookies. Questi usi comprendono il ricorso ai cookies per:

  1. conoscere il numero totale di visitatori in modo continuativo oltre ai tipi di browser (ad es. Firefox, Safari o Internet Explorer) e sistemi operativi (ad es. Windows o Macintosh) utilizzati;
  2. monitorare le prestazioni del sito, incluso il modo in cui i visitatori lo utilizzano, nonché per migliorarne le funzionalità;
  3. personalizzare e migliorare l’esperienza utente on-line;
  4. consentire la profilazione dell’utente, per scopi promozionali mirati e personalizzati in funzione delle preferenze ed interessi manifestati in rete dall’utente, da nostra parte e di terze parti, sia su questo sito che al di fuori dello stesso.

Quali categorie di cookies utilizziamo e come possono essere gestiti dall’utente
I tipi di cookie utilizzati possono essere classificati in una delle categorie, di seguito riportate nella tabella seguente, che permette all’utente di prestare il proprio consenso o modificarlo (se precedentemente già espresso) per accettare i vari tipi di cookies:

Tipo di cookie

Finalità del cookie

Origine

Azione / Link

Cookie essenziali del sito web (di sessione e di navigazione)

Questi cookie sono essenziali per una corretta navigazione e per fruire delle funzioni del sito. Questi cookies non raccolgono informazioni personali utilizzabili a scopo di marketing, né memorizzano i siti visitati. L’uso questi cookies (che non sono memorizzati in modo persistente sul dispositivo dell’utente e sono automaticamente eliminati con la chiusura del browser) è strettamente limitato alla trasmissione d’identificativi di sessione (costituiti da numeri casuali generati dal server) necessari per consentire l’esplorazione sicura ed efficiente del sito.  Questa categoria di cookies non può essere disattivata.

 (cookie diretti)

 

Cookie di funzionalità

Questi cookies ci consentono di ricordare le scelte effettuate (come il nome utente, la lingua o la posizione geografica) e forniscono funzioni migliorate e personalizzate. Le informazioni raccolte da tali cookies possono essere rese anonime e non tengono traccia dell’attività di navigazione su altri siti web. Questa categoria di cookies non può essere disattivata.

 (cookie diretti)

 

Cookie analytics

Questi cookies, anche i cache cookies, sono impostati da Google Analytics, sono impiegati al fine di raccogliere informazioni sul modo in cui i visitatori utilizzano il sito, ivi compreso il numero di visitatori, i siti di provenienza e le pagine visitate sul nostro sito web. Utilizziamo queste informazioni per compilare rapporti e per migliorare il nostro sito web; questo ci consente, ad esempio, di conoscere eventuali errori rilevati dagli utenti e di assicurare loro una navigazione immediata, per trovare facilmente quello che cercano. In generale, questi cookie restano sul computer del visitatore fino a quando non vengono eliminati.

Google Analytics Google

privacy policy cookie

Cookie pubblicitari o di profilazione

Questi cookies sono utilizzati per raccogliere informazioni sui siti web e sulle singole pagine visitate dagli utenti, sia sul nostro sito che al di fuori dello stesso (il che potrebbe indicare, a titolo esemplificativo, interessi o altre caratteristiche degli utenti). Tali cookies sono utilizzati per fornire pubblicità e comunicazioni commerciali più pertinenti agli interessi dell’utente, profilandolo. Sono utilizzati, inoltre, per limitare il numero di volte in cui una pubblicità è mostrata e per misurare l’efficacia delle campagne pubblicitarie. Restano sul computer dell’utente fino alla loro eliminazione e fanno da promemoria dell’avvenuta visita del sito web. Inoltre, essi possono indicare se l’utente è arrivato sul nostro sito web attraverso un link pubblicitario.
Queste informazioni vengono condivise con altre organizzazioni come gli inserzionisti e i nostri appaltatori, i quali potrebbero utilizzarle unitamente alle informazioni relative alle modalità di fruizione di altri siti web dell’utente stesso, ad esempio individuando interessi e comportamenti comuni a diversi gruppi di utenti che visitano i nostri (e altri) siti web.

Clickadv s.r.l.

opt-out - opt-in

E' possibile che vengano installati altri cookie di profilazione di terze parte, puoi verificarli ed operare l'optout accedendo qui www.youronlinechoices.com/it

Tecnologie analoghe ai cookies
Come nel caso di molti siti web, utilizziamo tecnologie analoghe ai cookies, compresi gli oggetti condivisi locali (anche noti come “flash cookie”), l’analisi della cronologia del browser, le impronte digitali dei browser e i pixel tag (anche noti come “web beacon”). Queste tecnologie forniscono a noi e ai nostri fornitori informazioni su come il sito e il suo contenuto sono utilizzati dai visitatori, e ci consentono di identificare se il computer o il dispositivo ha visitato i nostri o altri siti in passato.
I nostri server raccolgono automaticamente l’indirizzo IP dell’utente; in questo modo, possiamo associare tale indirizzo al nome del dominio utente o a quello del suo Internet Provider. Potremmo anche raccogliere alcuni “dati clickstream” relativi all’utilizzo del sito. I dati clickstream includono, ad esempio, informazioni relative al computer o dispositivo utente, al browser e al sistema operativo e relative impostazioni, alla pagina di provenienza, alle pagine e ai contenuti visualizzati o cliccati durante la visita oltre ai tempi e alle modalità di tali operazioni, agli elementi scaricati, al sito visitato successivamente al nostro, e a qualsiasi termine di ricerca inserito su nostro sito o su un sito di reindirizzamento.

Come controllare o eliminare i cookies
L’utente ha il diritto di scegliere se accettare o meno i cookies. Nel seguito alcune informazioni su come esercitare tale diritto. Tuttavia, si ricorda che scegliendo di rifiutare i cookies, l’utente potrebbe non essere in grado di utilizzare tutte le funzionalità del sito e, se ha prestato consenso alla profilazione in altre occasioni, le comunicazioni che riceverà potrebbero essere poco pertinenti ai suoi interessi. Si evidenzia, inoltre, che se si sceglie di gestire le preferenze dei cookies, il nostro strumento di gestione dei cookies imposterà comunque un cookie tecnico sul dispositivo per consentirci di dare esecuzione alle preferenze dell’utente. L’eliminazione o la rimozione dei cookies dal dispositivo utente comporta anche la rimozione del cookie relativo alle preferenze; tali scelte dovranno, pertanto, essere nuovamente effettuate.
È possibile bloccare i cookie usando i link di selezione presenti nella tabella sopra riportata. In alternativa, è possibile modificare le impostazioni del browser affinché i cookies non possano essere memorizzati sul dispositivo. A tal fine, occorre seguire le istruzioni fornite dal browser (in genere si trovano nei menu “Aiuto”, “Strumenti o “Modifica”). La disattivazione di un cookie o di una categoria di cookies non li elimina dal browser. Pertanto, tale operazione dovrà essere effettuata direttamente nel browser.
Per ulteriori informazioni sui cookie, anche su come visualizzare quelli che sono stati impostati sul dispositivo, su come gestirli ed eliminarli, visitare www.allaboutcookies.org.

Cookie impostati precedentemente
Se l’utente ha disabilitato uno o più cookies, saremo comunque in grado di utilizzare le informazioni raccolte prima di tale disabilitazione effettuata mediante le preferenze. Tuttavia, a partire da tale momento, cesseremo di utilizzare i cookies disabilitati per raccogliere ulteriori informazioni.