Errore
  • JUser: :_load: non è stato possibile caricare l'utente con ID: 44

Toyota Prius v, arriva il restyling

Domenica, Dicembre 28, 2014 0:00

Arriva la Toyota Prius v, ovvero la versione crossover a 7 posti di quella che noi chiamiamo Prius+ e che si rinnova per il mercato americano con una versione restyling che, in seguito al debutto al Salone di Los Angeles, forse arriverà in analoga veste in Europa. Da un punto di vista meccanico rimane invariato, sebbene ci siano alcune novità per quanto riguarda l'estetica e la dotazione. Da un punto di vista estetico, abbiamo un rinnovo della calandra e del paraurti, con dei volumi più marcati e dettagli aerodinamici, mentre le luci sottili e avvolgenti sono a led. Si può anche arricchire di nuovi colori come Attitude Black Metallic, Absolutely Red e Toasted Walnut Pearl.

All'interno invece cambiano i sedili anteriori, di nuova fattura e con regolazione elettrica. Innovativo anche il display TFT da 4,2" nella strumentazione, capace di visualizzare numerose informazioni, che vanno dai controlli della climatizzazione alle indicazioni sui consumi, fino alla modalità di funzionamento del sistema ibrido. Il motore rimane il consueto Hybrid Synergy Drive da 136 CV, che combina il 1.8 litri 4 cilindri a benzina e a ciclo Atkinson con il motore elettrico e le batterie di tipo nichel-metallo idruro. Rimangono invariate anche le modalità: Normal, Power, Eco ed EV presenti anche sulle Prius berlina.

Read more

Per mostrare quella che sarà la prossima generazione del pick up americano, Chevrolet ci propone la Colorado ZR2 Concept, che ci propone un inedito frontale e la coda diversa insieme ad una nuova verniciaturaCyprus Green, con dei dettagli a contrasto in Henna Orange e degli elementi in alluminio e logo ZR2. La concept mette in mostra quello che è l'aspetto off-road, con ampie protezioni inferiori, carreggiate più larghe, assetto più alto di 5 cm, ammortizzatore King a corsa maggiorata e serbatoi separati.

Il tutto potrebbe costituire l'ideale per un pack specifico nella versione di serie. Nella guida in autostrada ciò che aiutano sono le gomme 275/65 R18, ma anche gliangoli di attacco specialistici (30,7° e 22,7°) che sono migliori rispetto a quelli dell'attuale versione, pure per mezzo dell''integrazione di ganci e verricello nei paraurti. All'interno è presente la pelleJet Blackcon finiture Orange, e la strumentazione specifica tra cui l'inclinometro sulla plancia. Da un punto di vista meccanico, il 4 cilindri 2.8 litri agasolioDuramax con 181 CV a 3.400 giri/min e coppia massima di 500 Nm a 2.000 giri/min.

Parliamo di un propulsore compatto non disponibile negli USA, con turbo a geometria variabile e contralbero di equilibratura che ricorda un motore più frazionato, che ben si abbina ad un cambio automatico a 4 marce e alla trazione integrale con due differenziali elettronici.

Read more

McLaren P1 Gulf, i colori del passato

Sabato, Dicembre 27, 2014 0:00

La McLaren P1, dipinta con i colori arancio e blu della storica livrea Gulf, rappresenta un'operazione davvero per nostalgici e l'imprenditore americano Miles Nadal, che ha commissionato tale operazione, deve'essere davvero un intenditore. La verniciatura è blu/arancio e sembra adattarsi alla più veloce McLaren entrata nella storia per le vittorie di tante auto da corsa, a cominciare dalle Ford GT40, passando per le Mirage, le Porsche 917, le McLaren F1 GTR, le Audi R8 sport.

Il milionario ha dato alla McLaren Special Operations (MSO) il compito di realizzare la P1 Gulf utilizzando lo stesso schema colori della F1 GTR che correva nella seconda metà degli Anni '90 e puntando sulla verniciatura azzurra di base con finiture e strisce arancio. Idettagli aranciosi estendono fino alle bandelle laterali, allo splitter frontale, all'estrattore di coda e alle pinze freno dell'impianto Akebono. La McLaren P1 Gulf rappresenta uno dei375 esemplari previsti per la serie dell'ibrida plug-inche al motore V8 biturbo di 3,8 litri va ad abbinare un motore elettrico per ben916 CV. Le prestazioni  di questa hypercar presenta come uniche rivali Bugatty Veyron, Porsche 918 Spyder, LaFerrari e Koenigsegg Agera One. La velocità massima è di350 km/h, mentre l'accelerazione da 0 a 100km/h avviene in meno di3 secondi.

Read more

Audi ha deciso di sedurre gli automobilisti degli USA per mezzo di una variante speciale della sua A5, la coupè dei Quattro Anelli che si contraddistingue per la sua linea sportiva ed elegante al tempo stesso e per le sue proporzioni che ne faranno una classica del futuro. Grazie allaRS 5 Coupe Sport edition, la Casa di Ingolstadt mira ad acquistare clienti ricchi che vogliono un'Audi A5 di prestigio, sebbene in serie limitata e con un grande motore V8 sotto il cofano.

L'auto in questione, infatti, verrà prodotta in soli75 esemplari dal prezzo di 85.575 dollari, circa71.400 eurociascuno. La vettura presenta due livree a scelta: Daytona Grayo Nardo Gray che si arricchisce di cerchi in lega della misura di 20 pollici con razze a V. Gli interni sono bicolore, rossi e neri, con sedili sportivi in nappa, sebbene non manchino i badge Audi Exclusive ed il volante sportivo che fa decisamente racing. Il motore è un bolide, un V8 da 4,2 litricapace di esprimere ben450 CVe di raggiungere i 100 km/h in4,5 secondi, mentre la velocità massima è limitata elettronicamente a 280 km/h. 

Read more

Tra i modelli di auto più amati dagli elaboratori internazionali, figura sicuramente la nuova Mercedes Classe S. Parliamo di un'ammiraglia tedesca che è davvero oggetto di diverse trasformazioni estetiche e meccaniche, frutto del sapiente lavoro di esperti del settore. Tra i tuner più specializzati che hanno preso parte al progetto di trasformare la Mercedes Classe S, figura anche  il celebre Prior -Design, capace di trasformare la Classe S in un bolide esclusivo e fuori dal comune. 

Battezzato PD800S, il programma di elaborazione  firmato dall'atelier di Kamp-Lintfort prevede una serie di modifiche estetiche tra cui spiccano l'adozione di un nuovo fascione paraurti anteriore comprensivo di grandi prese d'aria a nido d'ape e splitter aerodinamico. Non mancano le minigonne ridisegnate,  un inedito estrattore d'aria abbinato ad uno scarico sportivo a quattro vie della AMG e uno spoiler posizionato sul terzo volume. Il kit estetico si completa poi con un nuovo set di cerchi in lega, disponibile nelle misure da 20, 21 e 22 pollici.

L'abitacolo è molto lussuoso e rivestito con materiali pregiati e costosi tra cui spiccano: plancia, pannelli porta, sedili, tunnel centrale e cielo dell'auto risultano rivestiti con un mix di pelle di coccodrillo, alcantara e nappa, il tutto rifinito con cuciture in contrasto, mentre il resto del cruscotto sfoggia inserti in legno. Completano il tutto due schermi multimedialiposizionati dietro i sedili anteriori, connessione internet e un utile frigobar, installato al centro dei sedili posteriori.

Read more

Giocare con un camion è sempre stato il sogno di molti bambini ed ora ciò è possibile grazie ad un'app di Renault che si chiama TruckSimulator e permette di pilotare un mezzo in condizioni operative, come in un cantiere, in un ambiente urbano o lungo una strada ad alto scorrimento. I veicoli sono: Renault Trucks e l'applicazione è disponibile per il download gratuito sia su App Store che su Google Play. In relazione all'ambiente di guida, i giocatori vengono messi di fronte a difficoltà differenti.

Qualora l'opzione cada sul percorso "lunga distanza", l'obiettivo è quello di ottenere la velocità commerciale più elevata, in modo da consumare al tempo stesso il meno carburante possibile. Gli utenti che scelgono la modalità sfida "cava-cantiere e edilizia" dovranno mantenere intatto il carico a bordo in qualsiasi condizione, mentre nel caso della "distribuzione", il compito è quello di recapitare i pacchi nei rispettivi distretti, in modo tale da rispettare le restrizioni imposte dalle consegne nei centri urbani, con riferimento ai limiti di velocità.

Read more

Daihatsu Copen, si esalta con il tuning

Sabato, Dicembre 27, 2014 0:00
in Tuning

La nuova Daihatsu Copen è una piccola vettura che di sicuro non vedremo mai sulle nostre strade, soprattutto in seguito all'addio al mecato europeo da parte del Giappone. Nel Paese del Sol Levante, però il marchio continua a fare tendenza, anche su vetture come la sportiva Copen che per il Tokyo Auto Salon (9-11 gennaio 2015) si veste di nuovi colori e allestimenti speciali.

La minuscola spider derivata dalla Kopen Concept sfoggia grazie al tuning una speciale versione Lucky-Jacket realizzata da Seico dipinta in blu e nero con passaruota larghi e grande alettone di coda capace di rendere gioiosi molti appassionati.

L'intrigante Daihatsu Copen by Seico può anche essere dotata di uno specialetonneau coverposteriore con carenature dietro ai poggiatesta, un dettaglio racing capace di farla somigliare ad un'auto da corsa in miniatura, con un tocco nostalgico. Il preparatore Tamondesignha elaborato la Copenbianca, ovvero dotata di cerchi in lega neri a sei razze, assetto ribassato, sedili Recaro e frontale modificato. Molto carina è anche laCopen Love SANJOdipinta digiallo, con cofano in fibra di carbonio, ruote a razze nere e carrello di appendice ideale per le gite fuoriporta.

Read more

Turtele Taxi, il più lento del mondo

Martedì, Dicembre 23, 2014 0:00

Se di solito prendete un taxi perché andate di fretta e non potete arrivare in ritardo ad un appuntamento, questo taxi di certo non fa per voi. Il suo nome è Turtle Taxi ed è il taxi più lento del mondo. L'autista, infatti, garantisce di andare "il più piano possibile". L'idea è di un tassista giapponese di Tokyo che offre questo strano serrvizio a tutti coloro che soffrono da stress da guida a scatti nella grande metropoli del Sol Levante.

Quando un cliente sale a bordo può decidere a suo piacimento quanto andare piano. Occorre premere il tasto ‘Yukkuri’ (che in giapponese significa piano) e il gioco è fatto. Semplice no?

Non ci è però dato sapere cosa potranno mai pensare gli automobilisti in coda dietro il taxi più lento del mondo nel traffico quotidiano di Tokio. Possiamo, tuttavia, immaginare che non siano certo pensieri benevoli. 

Read more

Sembrano essere ben 4.500 le vetture della Great Wall che potrebbero contenere parti in amianto e che sono state importate in Italia. Questo almeno è quello che sostiene la procura di Torino, che da un anno, attraverso la polizia giudiziaria del pubblico ministero Raffaele Guariniello, sta svolgendo degli importanti accertamenti.

La campagna di richiamo e di bonifica è ormai in corso da alcune settimane ed ha già interessato un migliaio di veicoli.  Cinquantadue Asl, in tutta Italia, sono state interpellate perchè verifichino lo stato dei lavori. Insomma, ancora una volta notizie sconfortanti sul fronte orientale per quanto riguarda veicoli prodotti in Cina, dopo il recente scandalo che ha invece investito i caschi prodotti in Cina, che non sarebbero stati a norma di sicurezza.

Read more

Sicuramente il 2014 può essere considerato un anno da ricordare per Rolls Royce in quanto in quest'anno ha proposto ben cinque serie speciali: "Year of the Horse", "Pinnacle Travel", "Waterspeed", "Metropolitan" e "Maharajah", ognuna delle quali capace di evidenziare aspetti inediti aspetti nell'immagine delle opulente Rolls. In conclusione del 2014, arriva la "Suhail Collection", che viene svelata in queste ore come celebrazione del programma di personalizzazione "Bespoke" scelto da molti clienti Rolls-Royce per rendere ciascuna delle Rolls che esce dalle fabbriche una vera e propria opera d'arte su 4 ruote.

In questa serie gli artigianiRolls-Roycehanno deciso di rendere omaggio all'unione fra oriente e occidente: basta pensare al fatto che il nome "Suhail" si ispira alla stella più luminosa nella costellazione della Carena, che nel 10° secolo  fu fonte di ispirazione per il matematico, fisico e filosofo arabo Ibn al - Haitham, considerato uno dei pionieri dell'applicazione scientifica alla ricerca. Un suo trattato sull'occhio umano e sull'ottica, tradotto in latino nel 13. secolo, è stato fonte di ispirazione per Ruggero Bacone, Leonardo da Vinci, Galileo Galilei e Cartesio. Da qui l'idea di dedicare unainedita linea del programma "Bespoke" di Rolls-Royce.


Le finiture interne di Rolls - Royce Ghost, Phantom e Wraith nella esclusiva linea Suhail Collection presentano rivestimenti color crema che si abbinano bene ad accenti in turchese, con il tutto che viene incorniciato dalle rifiniture di plancia e cruscotto nonché dai tappeti in tinta "Navy Blue". Non mancano altri riferimenti alla serie sparsi per tutte le vetture.

Read more

Pagina 3 di 123

script payclick

Stiamo utilizzando i Cookies per migliorare la tua esperienza online sul nostro sito. Continuando la navigazione, tu accetti l'utilizzo dei Cookies.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo

INFORMATIVA SUI COOKIES DI CLICKADV SRL – VERSIONE 2015/01

Il presente sito Web, di proprietà di ClickADV srl, con sede legale in via Antiniana 2/A, 80078 Pozzuoli (NA), titolare del trattamento ai sensi e per gli effetti del decreto legislativo 30 giugno 2003, n. 196 (“Codice Privacy”), utilizza i cookies e tecnologie analoghe. La presente informativa fornisce indicazioni su come sono utilizzati i cookies e su come possono essere controllati dall’utente.

L’utilizzo di questo sito Web (e di ogni altro sito gestito da noi) comporta l’accettazione, da parte dell’utente, del ricorso ai cookies (e tecnologie analoghe) conformemente alla presente informativa. In particolare, si accetta l’uso dei cookies di analisi, pubblicità, marketing e profilazione, funzionalità per gli scopi di seguito descritti.
Se l’utente accetta i cookies di profilazione, come più oltre identificati, questi saranno aggiunti al proprio profilo già esistente nelle nostre banche dati, qualora l’utente abbia prestato il consenso ad attività di marketing e profilazione in occasione della sua adesione a una o più delle iniziative condotte dal nostro sito.
Qualora l’utente non intenda accettare l’uso dei cookies per finalità di analisi, pubblicità, profilazione, ha la possibilità di modificare l’impostazione del proprio browser secondo le modalità descritte nella sezione “Come controllare ed eliminare i cookies”.

Cosa sono i cookies
I cookies sono informazioni salvate sul disco fisso del terminale dell’utente e che sono inviate dal browser dell’utente a un Web server e che si riferiscono all’utilizzo della rete. Di conseguenza, permettono di conoscere i servizi, i siti frequentati e le opzioni che, navigando in rete, sono state manifestate. In altri termini, i cookies sono piccoli file, contenenti lettere e numeri, che vengono scaricati sul computer o dispositivo mobile dell’utente quando si visita un sito Web. I cookies vengono poi re-inviati al sito originario a ogni visita successiva, o a un altro sito Web che riconosce questi cookies. I cookies sono utili poiché consentono a un sito Web di riconoscere il dispositivo dell’utente.
Queste informazioni non sono, quindi, fornite spontaneamente e direttamente, ma lasciano traccia della navigazione in rete da parte dell'utente.
I cookies svolgono diverse funzioni e consentono di navigare tra le pagine in modo efficiente, ricordando le preferenze dell’utente e, più in generale, migliorando la sua esperienza. Possono anche contribuire a garantire che le pubblicità mostrate durante la navigazione siano di suo interesse e che le attività di marketing realizzate siano conformi alle sue preferenze, evitando iniziative promozionali sgradite o non in linea con le esigenze dell’utente.
Durante la navigazione su di un sito, l’utente può ricevere sul suo terminale anche cookies che sono inviati da siti o da web server diversi (c.d. “terze parti”), sui quali possono risiedere alcuni elementi (es.: immagini, mappe, suoni, specifici link a pagine di altri domini) presenti sul sito che lo stesso sta visitando. Possono esserci, quindi, sotto questo profilo:

  1. Cookies diretti, inviati direttamente da questo sito al dispositivo dell’utente
  2. Cookies di terze parti, provenienti da una terza parte ma inviati per nostro conto. Il presente sito usa i cookies di terze parti per agevolare l’analisi del nostro sito Web e del loro utilizzo, e per consentire pubblicità mirate (come descritto di seguito).

Inoltre, in funzione della finalità di utilizzazione dei cookies, questi si possono distinguere in:

  1. Cookies tecnici: sono utilizzati per permettere la trasmissione di una comunicazione su una rete di comunicazione elettronica o per erogare un servizio espressamente richiesto dall’utente. Non sono utilizzati per altre finalità. Nella categoria dei cookies tecnici, la cui utilizzazione non richiede il consenso dell’utente, si distinguono:
    1. Cookies di navigazione o di sessione: garantiscono la normale navigazione e fruizione del sito Web (es.: per autenticarsi ed accedere alle aree riservate). L’uso questi cookies (che non sono memorizzati in modo persistente sul dispositivo dell’utente e sono automaticamente eliminati con la chiusura del browser) è strettamente limitato alla trasmissione d’identificativi di sessione (costituiti da numeri casuali generati dal server) necessari per consentire l’esplorazione sicura ed efficiente del sito.
    2. Cookies analytics: sono utilizzati soltanto per raccogliere informazioni in forma aggregata, sul numero di utenti che visitano il sito e come lo visitano
    3. Cookies di funzionalità: permettono all’utente di navigare in base a una serie di criteri selezionati (es.: lingua, prodotti o servizi acquistati) per migliorare il servizio reso all’utente.
  2. Cookies di profilazione: sono volti a creare profili relativi all’utente e utilizzati per inviare messaggi promozionali mirati in funzione delle preferenze manifestate durante la sua navigazione in rete. Questi cookies sono utilizzabili per tali scopi soltanto con il consenso dell’utente.

Come sono utilizzati i cookies da questo sito
La tabella seguente riassume il modo in cui questo sito e le terzi parti utilizzano i cookies. Questi usi comprendono il ricorso ai cookies per:

  1. conoscere il numero totale di visitatori in modo continuativo oltre ai tipi di browser (ad es. Firefox, Safari o Internet Explorer) e sistemi operativi (ad es. Windows o Macintosh) utilizzati;
  2. monitorare le prestazioni del sito, incluso il modo in cui i visitatori lo utilizzano, nonché per migliorarne le funzionalità;
  3. personalizzare e migliorare l’esperienza utente on-line;
  4. consentire la profilazione dell’utente, per scopi promozionali mirati e personalizzati in funzione delle preferenze ed interessi manifestati in rete dall’utente, da nostra parte e di terze parti, sia su questo sito che al di fuori dello stesso.

Quali categorie di cookies utilizziamo e come possono essere gestiti dall’utente
I tipi di cookie utilizzati possono essere classificati in una delle categorie, di seguito riportate nella tabella seguente, che permette all’utente di prestare il proprio consenso o modificarlo (se precedentemente già espresso) per accettare i vari tipi di cookies:

Tipo di cookie

Finalità del cookie

Origine

Azione / Link

Cookie essenziali del sito web (di sessione e di navigazione)

Questi cookie sono essenziali per una corretta navigazione e per fruire delle funzioni del sito. Questi cookies non raccolgono informazioni personali utilizzabili a scopo di marketing, né memorizzano i siti visitati. L’uso questi cookies (che non sono memorizzati in modo persistente sul dispositivo dell’utente e sono automaticamente eliminati con la chiusura del browser) è strettamente limitato alla trasmissione d’identificativi di sessione (costituiti da numeri casuali generati dal server) necessari per consentire l’esplorazione sicura ed efficiente del sito.  Questa categoria di cookies non può essere disattivata.

 (cookie diretti)

 

Cookie di funzionalità

Questi cookies ci consentono di ricordare le scelte effettuate (come il nome utente, la lingua o la posizione geografica) e forniscono funzioni migliorate e personalizzate. Le informazioni raccolte da tali cookies possono essere rese anonime e non tengono traccia dell’attività di navigazione su altri siti web. Questa categoria di cookies non può essere disattivata.

 (cookie diretti)

 

Cookie analytics

Questi cookies, anche i cache cookies, sono impostati da Google Analytics, sono impiegati al fine di raccogliere informazioni sul modo in cui i visitatori utilizzano il sito, ivi compreso il numero di visitatori, i siti di provenienza e le pagine visitate sul nostro sito web. Utilizziamo queste informazioni per compilare rapporti e per migliorare il nostro sito web; questo ci consente, ad esempio, di conoscere eventuali errori rilevati dagli utenti e di assicurare loro una navigazione immediata, per trovare facilmente quello che cercano. In generale, questi cookie restano sul computer del visitatore fino a quando non vengono eliminati.

Google Analytics Google

privacy policy cookie

Cookie pubblicitari o di profilazione

Questi cookies sono utilizzati per raccogliere informazioni sui siti web e sulle singole pagine visitate dagli utenti, sia sul nostro sito che al di fuori dello stesso (il che potrebbe indicare, a titolo esemplificativo, interessi o altre caratteristiche degli utenti). Tali cookies sono utilizzati per fornire pubblicità e comunicazioni commerciali più pertinenti agli interessi dell’utente, profilandolo. Sono utilizzati, inoltre, per limitare il numero di volte in cui una pubblicità è mostrata e per misurare l’efficacia delle campagne pubblicitarie. Restano sul computer dell’utente fino alla loro eliminazione e fanno da promemoria dell’avvenuta visita del sito web. Inoltre, essi possono indicare se l’utente è arrivato sul nostro sito web attraverso un link pubblicitario.
Queste informazioni vengono condivise con altre organizzazioni come gli inserzionisti e i nostri appaltatori, i quali potrebbero utilizzarle unitamente alle informazioni relative alle modalità di fruizione di altri siti web dell’utente stesso, ad esempio individuando interessi e comportamenti comuni a diversi gruppi di utenti che visitano i nostri (e altri) siti web.

Clickadv s.r.l.

opt-out - opt-in

E' possibile che vengano installati altri cookie di profilazione di terze parte, puoi verificarli ed operare l'optout accedendo qui www.youronlinechoices.com/it

Tecnologie analoghe ai cookies
Come nel caso di molti siti web, utilizziamo tecnologie analoghe ai cookies, compresi gli oggetti condivisi locali (anche noti come “flash cookie”), l’analisi della cronologia del browser, le impronte digitali dei browser e i pixel tag (anche noti come “web beacon”). Queste tecnologie forniscono a noi e ai nostri fornitori informazioni su come il sito e il suo contenuto sono utilizzati dai visitatori, e ci consentono di identificare se il computer o il dispositivo ha visitato i nostri o altri siti in passato.
I nostri server raccolgono automaticamente l’indirizzo IP dell’utente; in questo modo, possiamo associare tale indirizzo al nome del dominio utente o a quello del suo Internet Provider. Potremmo anche raccogliere alcuni “dati clickstream” relativi all’utilizzo del sito. I dati clickstream includono, ad esempio, informazioni relative al computer o dispositivo utente, al browser e al sistema operativo e relative impostazioni, alla pagina di provenienza, alle pagine e ai contenuti visualizzati o cliccati durante la visita oltre ai tempi e alle modalità di tali operazioni, agli elementi scaricati, al sito visitato successivamente al nostro, e a qualsiasi termine di ricerca inserito su nostro sito o su un sito di reindirizzamento.

Come controllare o eliminare i cookies
L’utente ha il diritto di scegliere se accettare o meno i cookies. Nel seguito alcune informazioni su come esercitare tale diritto. Tuttavia, si ricorda che scegliendo di rifiutare i cookies, l’utente potrebbe non essere in grado di utilizzare tutte le funzionalità del sito e, se ha prestato consenso alla profilazione in altre occasioni, le comunicazioni che riceverà potrebbero essere poco pertinenti ai suoi interessi. Si evidenzia, inoltre, che se si sceglie di gestire le preferenze dei cookies, il nostro strumento di gestione dei cookies imposterà comunque un cookie tecnico sul dispositivo per consentirci di dare esecuzione alle preferenze dell’utente. L’eliminazione o la rimozione dei cookies dal dispositivo utente comporta anche la rimozione del cookie relativo alle preferenze; tali scelte dovranno, pertanto, essere nuovamente effettuate.
È possibile bloccare i cookie usando i link di selezione presenti nella tabella sopra riportata. In alternativa, è possibile modificare le impostazioni del browser affinché i cookies non possano essere memorizzati sul dispositivo. A tal fine, occorre seguire le istruzioni fornite dal browser (in genere si trovano nei menu “Aiuto”, “Strumenti o “Modifica”). La disattivazione di un cookie o di una categoria di cookies non li elimina dal browser. Pertanto, tale operazione dovrà essere effettuata direttamente nel browser.
Per ulteriori informazioni sui cookie, anche su come visualizzare quelli che sono stati impostati sul dispositivo, su come gestirli ed eliminarli, visitare www.allaboutcookies.org.

Cookie impostati precedentemente
Se l’utente ha disabilitato uno o più cookies, saremo comunque in grado di utilizzare le informazioni raccolte prima di tale disabilitazione effettuata mediante le preferenze. Tuttavia, a partire da tale momento, cesseremo di utilizzare i cookies disabilitati per raccogliere ulteriori informazioni.